PRESENTAZIONE

La KLVARTSCHOOL è il punto di riferimento, nel cuore del Friuli, per tutti quegli appassionati d’arte che vogliano appropriarsi della tecnica puntando sulla qualità e la serietà delle proposte. Ma è anche un luogo di incontro, confronto e discussione, tra persone con interessi e passioni comuni.

L’obiettivo della KLVARTSCHOOL è quello di offrire una conoscenza artistica non solamente tecnica ma anche storica e culturale, in cui l’allievo possa trovare il suo percorso personale.  Tutti i corsi e i workshop proposti sono tenuti dagli artisti Paolo Klavora (Klavier)  e Laura Di BidinoDisegno, pittura ad olio, cromatologia, ritratto, acquarello, sono alcuni dei corsi formativi a durata annuale che vengono proposti.

I workshop invece sono attività della durata di una giornata o mezza giornata volti ad apprendere una tecnica specifica che normalmente non viene sviluppata nel corso annuale. Questa opportunità è unica e preziosa poiché dà modo all’allievo di sperimentare una tecnica speciale, o inconsueta, e capire se questa specifica tecnica possa essere proprio quella che meglio si presta a dare voce al proprio linguaggio espressivo. Durante l’anno infatti chi abbia seguito un workshop tecnico o voglia in ogni caso portare avanti un proprio percorso personale con una data tecnica può farlo proponendo un progetto all’insegnante.

Nell’offerta formativa accanto a corsi e workshop si propongono regolarmente lezioni di storia dell’arte; queste si inseriscono appunto in una precisa volontà di fornire all’allievo tutti gli strumenti per comprendere lo stato attuale

dell’arte ed il percorso evolutivo, nell’obiettivo di formare anche un gusto estetico e critico, che possa aiutarlo nel proprio percorso di ricerca dello stile. Studiare il pensiero degli artisti in rapporto al loro tempo storico è un modo per riflettere sul valore assoluto dell’arte come fucina del pensiero non solo formale ma anche sociale.

La didattica inizia a settembre per terminare a luglio, ma non vi è alcun vincolo sul numero di lezioni da seguire durante il corso, e l’allievo può iniziare il proprio iter formativo in qualunque momento dell’anno, senza obbligo di iscrizione annuale. Per ogni allievo viene creato un percorso personale in funzione delle proprie attitudini ed esigenze, libero dal gruppo, e quindi libero di programmare le proprie lezioni e le proprie giornate.

KLV ART SCHOOL: la nostra storia

KLVARTSCHOOL nasce nel 2004 come associazione artistica da un’idea di Paolo Klavora.

Artista, laureato all’accademia di Belle Arti di Venezia, fonda questa associazione/scuola, col nome iniziale di “L’Opera”. In questo spazio si sono alternati per diversi anni molti docenti (alcuni aventi cattedra all’Accademia veneziana) per proporre corsi di arti visive e stage. L’attività didattica ha avuto fin dall’inizio un vasto seguito di pubblico, tra partecipanti provenienti da diverse esperienze artistiche o semplicemente curiosi che hanno voluto introdursi nel mondo dell’arte. Per taluni è stata un’occasione di formazione dal un punto di vista professionale, per altri si è tradotta, più semplicemente, nell’introduzione a un ambito artistico per la realizzazione un sogno di una propria passione latente.

Nel 2013 la scuola si trasforma prendendo il nome “Artemisia Berlin” per effetto di un nuovo membro che entra a far parte attiva nell’organizzazione e nella didattica: l’artista Laura Di Bidino. Architetto con esperienza in interior design, Laura rinnova l’aspetto della sede, con una nuova organizzazione degli spazi, nuovi colori, una disposizione delle funzioni differenziata in base ai nuovi corsi proposti. Nei tre anni seguenti l’attività di Artemisia Berlin è frenetica, si anima non solo grazie ai nuovi corsi e workshop artistici di Laura ma anche per un’attività di divulgazione culturale costante.

Vengono istituiti gli incontri culturali del lunedì, conferenze su vari temi, dalla toponomastica dei luoghi storici alla cultura del pane, da veri e propri corsi di nutrizione a incontri con i produttori friulani di nicchia per far scoprire ad un sempre più vasto pubblico le eccellenze del territorio.

Questi incontri attirano all’associazione un pubblico ancora più diversificato e vario, curioso e attento alla cultura e al sapere. Memorabili sono anche le feste dell’associazione, a cadenza annuale o semestrale, spesso incentrate su un tema, animate da musica dal vivo, che hanno la capacità di veicolare tutti gli affezionati per un momento di scambio conviviale e per visitare “l’atelier aperto” con le immancabili opere in esposizione. Tra i corsi più amati che l’associazione ha ospitato negli anni come non ricordare il corso di pasticceria, tenuto da Carlo Zanin, che ha conosciuto innumerevoli edizioni e repliche dovute ad una sempre crescente richiesta da parte dei soci. Anche il corso di cucina orientale è stato un grande successo, tenuto dalla chef internazionale Theodora Hurustiati Poeradisastra di puracucina.

Molti sono anche gli appuntamenti organizzati fuori dall’associazione, viaggi culturali per disegnare all’aria aperta, gite fuori porta alla volta delle più interessanti mostre d’arte che puntualmente punteggiano il calendario di eventi del nord Italia.

A seguito del trasferimento di Laura a Parigi, nel 2017 l’associazione viene chiusa e si apre una nuova entità che mantiene attiva la didattica precedente sotto forma di scuola d’arte privata. Nasce così la KLVARTSCHOOL che ha come obiettivo proporre durante tutto l’anno un percorso didattico personalizzato per ciascun allievo. I corsi sono impostati secondo una didattica da accademia di belle arti.

Laura Di Bidino, che a Parigi gestisce il suo atelier d’arte  e insegnamento, continua a collaborare con la scuola programmando workshop a cadenza regolare durante l’anno.

Slide DISEGNO PITTURA RITRATTO CROMATOLOGIA WORKSHOP